UNA APP PER SCOPRIRE DOVE SEI

Commenti (0) News

app2

EWAL, AD EXPO UNA APP PER SCOPRIRE LE PERSONE E IL TERRITORIO IN CUI TI TROVI 
di Rita Giani



Geniali
strumenti informatici per smartphone
e tablet, le App ci fanno andare più
veloci. Un complesso congegno che con un paio di clic scarichiamo dal misterioso mondo del web, tre lettere che
abbreviano la parola “applicazione”, con cui riusciamo a procurarci
in tempo reale preziose informazioni, ma anche avventurarci nelle più estese
ricerche, prenotando, giocando, vedendo films, ascoltando canzoni, scegliendo suonerie,
consultando il meteo e la viabilità, scegliendo ristoranti e alberghi, in un
crescendo di servizi tra i più vari e curiosi, che aumenta ogni giorno di più. Ora
una nuova App arricchisce l’offerta già ampia, la possibilità cioè di scoprire
il luogo in cui ci troviamo, attraverso post, emozioni e colori. Un nuovo
Social Network dei luoghi, approvato dalla regione Sicilia e presente al Cluster
BioMediterraneo
, che ci consentirà di condividere un emozione, una foto, una
recensione, scrivendo e geolocalizzando il post, per poi inserirlo nel nostro
diario personale. Potremmo conoscere meglio i luoghi, interagendo con le
persone, commentando i post che più ci hanno colpito ed esprimendo il nostro
gradimento. Un nuovo strumento utile alle relazioni, con cui visualizzare le
emozioni nel mondo, che consentirà di archiviare i contenuti delineando nel
tempo una mappa informativa/emotiva dinamica e territoriale, facendo si che gli
utenti che condividono lo stesso spazio in cui vivono o si trovano
temporaneamente (raggio pers. min. 100 mt. – max 1 km.), possano socializzare e
conoscere il luogo in cui si trovano e le persone che lo vivono o attraversano.
EWall unisce il concetto di “globale” a quello di “locale”, in una visione dove
il pensiero anziché essere condiviso nel virtuale viene legato al luogo reale
di invio, così che i post sono localizzati, mentre le persone si muovono
accedendo di volta in volta alla scoperta e conoscenza di ogni luogo che
raggiungono nel loro percorso. Un progetto innovativo ideato da Giuseppe
Gazzara e realizzato dai giovani ingegneri sviluppatori Paolo Carilli, Giovanni
Leone, Antonio De Marco, Alessio Mantineo, Salvatore Zagarella, che per EXPO hanno
inserito ulteriori funzionalità: la traduzione multilingue dei post per
permettere comprensione dei post ed interazioni tra utenti di diverse
nazionalità. I mood a colori dei post, per comprendere la vivibilità di un
luogo anche solo attraverso i colori dei post in esso condivisi. I link dentro
l’app alla pagina web dedicata agli eventi aggiornati del Cluster
Biomediterraneo. Un’applicazione gratuita, disponibile per sistemi operativi
Android ed iOS, presente, sino al 31.10.2015, ad Expo Milano 2015 all’interno
del ‪‎Cluster
Biomediterraneo. Un progetto operativo a regia diretta Gal terre dell’Etna
e dell’Alcantara.
Per informazioni:
www.emotionswall.com – mail:
info@emotionswall.com

https://www.facebook.com/emotionswall        https://twitter.com/ewall_socialapp