La terra dei salumi, scopre gli Omega3

Commenti (0) Modena & Co, Salumi

ferr2

cura

In una terra dove i salumi scandiscono la giornata stessa dei suoi abitanti, e in oltre cento bar, ogni mattina si somministra gnocco fritto, con prosciutto, mortadella, ciccioli, (ma anche da solo, tuffato nel caffelatte), dove non mancano i testimonial involontari di rilievo internazionale, da Luciano Pavarotti che nelle sue trasferte oceaniche aveva sempre con se i salumi della sua terra, a Enzo Ferrari, che “obbligava”, quanti arrivavano per ammirare e acquistare i suoi bolidi rossi, a pranzare con quelle ancestrali specialità, può accadere che un imprenditore modenese innamorato del buono e del sano, decida di intraprendere un innovativo percorso dando vita al primo allevamento suino con carne ricca di Omega 3, le proteine della carne unite ai famosi grassi insaturi che i nutrizionisti ci confermano essere così preziosi. La prima azienda che concretizza questo obiettivo è Cura Natura, allevatori DOP a Castelvetro (MO), da sempre impegnata nella ricerca della salute attraverso l’alimentazione, e al benessere dell’animale. Attraverso Fattorie Italiane si è definito un accordo esclusivo con l’associazione francese Blue Blanc Coeur, per dare vita a un allevamento “etico” basato su un’alimentazione naturale e arricchita di Omega 3. La ricetta studiata dai nutrizionisti della Ferri sulla base dei protocolli BBC prevede per l’alimentazione dei suini un mix di prodotti vegetali, minerali, vitamine e semi, tra cui i famosi semi di lino che sono tra i maggiori fornitori di questi grassi buoni, esattamente come avviene con il pesce, che assume gli Omega 3 cibandosi di alghe, così i suini li assumono dai semi di lino”. I valori nutrizionali, da tabelle INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), confermano che cento grammi di lombo fresco, per esempio, passano dal contenuto attuale di 0,08 grammi di Omega 3 a 0,24 grammi nei suini della filiera Blue Blanc Core, con la stessa quantità di tonno o di salmone freschi assumiamo 0,09 grammi di Omega3, mentre nei prodotti lavorati da carni suine: si passa dai 0,11 ai 0,55 nel prosciutto di Parma e da 0,16 a 0,75 grammi nella mortadella di Bologna IGP.

ferri1

Maurizio Ferri

Una carne che mantiene naturalmente inalterati sapore e gusto e può entrare a pieno titolo nelle diete più equilibrate, in quelle per gli sportivi, o per gli anziani, grazie all’ apporto degli Omega 3 con i loro riconosciuti effetti anticolesterolo, antiossidanti e protettivi del sistema cardiaco. Una medesima identità di obiettivi per le due società, che si sono incontrate in un progetto comune. Blue Blanc Coeur nasce nel 2000 in Francia per promuovere un’agricoltura con vocazione alla salute che si pone precisi obiettivi dalla coltivazione, all’ Allevamento, alla tavola secondo protocolli di produzione che prevedono obblighi di mezzi, di risultati, di tracciabilità. I prodotti della filiera BBC tendono ad un Miglioramento del profilo lipidico (meno grassi saturi e acidi grassi omega 6, più acidi grassi Omega 3) che contribuisce ad   una migliore nutrizione umana. I benefici di latte, uova, pane, pasta, carne bovina e da oggi anche carne suina arricchiti di Omega 3 secondo il protocollo BBC sono stati ampiamente dimostrati attraverso studi scientifici e 5 studi clinici pubblicati su riviste internazionali con comitati indipendenti di valutazione. Cura Natura nell’adozione del protocollo BCC continua in un percorso già intrapreso. Il sistema di allevamento dell’azienda di Castelvetro infatti, con i prodotti zootecnici di Ferri, è orientato all’ alimentazione animale No Ogm a base di cereali del territorio. Una sinergia che offre nuove tutele per i consumatori, i salumifici, le macellerie, i ristoratori, la grande distribuzione, che ora potranno richiedere l’unica carne “più” Omega 3, buona come il maiale, sana come il pesce.

Info: www.curanatura.mo.it

by redazione