Gli ultimi quindici anni del Drake

Commenti (0) Libri, Modena & Co, News

img20201028_16593983 (002)

Un nuovo volume accresce la pur ampia storiografia sulla vita e i successi di Enzo Ferrari. Scritto in punta di penna dal Prof. Cesare Carani, medico di Enzo e Laura Ferrari, il testo esplora gli ultimi quindici anni del costruttore di automobili più famoso del mondo, svelando un suo lato intimo e umano. Un punto di osservazione privilegiato di chi avrà il beneficio di varcare innumerevoli volte il portone del palazzo di Largo Garibaldi, presenza assidua mattino e sera, anche i festivi, accanto a Enzo Ferrari e alla moglie Laura fino all’ultimo giorno di vita. Tutto comincia una sera del ’74 quando nel Palazzo dei cento caproni in Largo Garibaldi avviene l’incontro tra Enzo Ferrari, la moglie Laura, originaria di Racconigi, gravemente ammalata e il giovane Cesare Carani medico ricercatore dell’Istituto di Semeiotica Medica al Policlinico. Sarà un lungo sodalizio, raccontato in modo coinvolgente, garbato, affettuoso nel testo edito da Artioli Editore 1899, con decine di impagabili momenti privati che sanciscono un rapporto medico paziente del tutto speciale, pagine dense di aneddoti e particolari inediti sulla vita del genio di Maranello, mentre la Ferrari vince e stravince, incurante degli agguerriti competitor. Anni difficili in cui guardarsi dai rapimenti, con il Drake prostrato dalla morte di Laura e dalla profanazione della tomba di Dino, mentre il prof. Carani deve lottare contro l’idiosincrasia verso gli ospedali di Ferrari. La settimana è scandita dal prelievo di sangue del venerdì che determina se si potrà o meno andare a pranzo con gli amici più stretti, mentre Enzo si avvicina al figlio Piero e si dedica a sostenere la ricerca contro la Distrofia muscolare, tutti vogliono incontrare Ferrari e arrivano a Maranello, dal presidente Sandro Pertini a Papa Wojtyla, ma la sua dipartita ormai è vicina. Un omaggio rispettoso verso il risoluto costruttore modenese che ha vinto tutto, con aspetti inediti del suo rapporto con l’amata moglie Laura, a cui sarà sempre riconoscente.

img20201102_17345510 (003)

di Luca Bonacini

Pubblicato in versione ridotta su Qn – Resto del Carlino – marzo 2021